Professione

 

Ieri si è compiuto un grandissimo passo in avanti verso la parità di genere per la categoria ingegneristica. Infatti, il TAR del Lazio con la sentenza n. 11023 ha accolto la richiesta dell'Ordine degli Ingegneri di Roma di annullare il Regolamento Elettorale adottato dal CNI e approvato dal Ministero della Giustizia (prot. n. 3677 del 3.2.2021) contenente la nuova procedura per votare in modalità telematica. Come sostenuto dall'Ordine degli Ingegneri di Roma, il regolamento non è rispettoso dell'articolo 51 della Costituzione Italiana, non promuovendo né le pari opportunità né alcuna disposizione in contrasto alla discriminazione di genere.


La mancata uguaglianza nei più diversi settori della società civile è un vulnus democratico. Le donne rappresentano il 56%  dei laureati italiani, ma solo il 28% ricoprono ruoli manageriali e/o di rappresentanza. Una composizione equilibrata tra uomini e donne anche nei Consigli degli Ordini può generare crescita e diversità di pensiero. Questa sentenza rappresenta un punto di fondamentale importanza verso un meccanismo di trasparenza e garanzia per le pari opportunità.


Sentenza

 

Info

Orari apertura uffici

Lun 09:30 - 12:30 14:30 - 17:30
Mar 09:30 - 12:30 14:30 - 17:30
Mer 09:30 - 12:30 14:30 - 17:30
Gio 09:30 - 12:30 14:30 - 17:30
Ven 09:30 - 12:30 pomeriggio chiuso
Sab 09:30 - 12:30 pomeriggio chiuso
Dom chiuso

La Segreteria dell'Ordine chiude alle ore 16.00

IoRoma

Link-Utili

torna all'inizio del contenuto