follow us exedra facebook twitter linkedin
cerca assistenza accedi

COR. 189 CICLO DI 10 SEMINARI SUL CODICE DEI CONTRATTI E SULLA QUALIFICAZIONE DELLA STAZIONE APPALTANTE - I SEMINARIO (4 CFP)

Il nuovo Codice dei Contratti dedica l’intero Titolo II, con ben 7 articoli dal 37 al 43, alla “Qualificazione delle stazioni appaltanti”. Il Codice infatti ha recepito quanto prevedeva la legge delega che aveva fra i suoi tanti principi la “razionalizzazione delle procedure di spesa attraverso l’applicazione di criteri di qualità, efficienza, professionalizzazione delle stazioni appaltanti, prevedendo l’introduzione di un apposito sistema, gestito dall’ANAC, di qualificazione delle medesime stazioni appaltanti …”.

 Il Tavolo sulla legislazione dei LL.PP. dell’Ordine già nel  2015 e poi nel giugno 2016 ha affrontato il tema della Qualificazione delle Stazioni Appaltanti tenendo diversi interessanti seminari. Adesso affrontiamo nuovamente tale  tema alla luce del nuovo Codice con i relativi correttivi, delle Linee guida emanate da Anac e dei Decreti attuativi con l’intento di contribuire alla qualificazione degli ingegneri che operano nel settore delle Opere Pubbliche dalla progettazione all’appalto, dalla direzione lavori alla esecuzione, dal collaudo al contenzioso, quest’ultimo anche se difficilmente eliminabile, che con ingegneri preparati può sicuramente essere contenuto in limiti accettabili. L’iniziativa del Tavolo di un ciclo di seminari sulla qualificazione degli ingegneri che operano nel settore delle OO.PP. sia internamente alla Committenza, che nella libera professione o nell’Impresa rappresenta sicuramente una novità nel campo dell’aggiornamento professionale osservando anche che una buona preparazione degli ingegneri che si occupano di appalti potrà favorire impulso al settore, dove molti per ignoranza o timore preferiscono il “ non fare non si sbaglia”, oppure che è peggio, fare da im-preparati e poi trovarsi in appalti sospesi  con maggiori costi e contenzioso o, peggio ancora, in opere incompiute. Si evidenzia infine, anche se noto a tutti, che una buona formazione e conoscenza delle regole consente di operare in un settore dove le responsabilità per chi opera sono enormi e su queste bisogna cautelarsi.

Le iscrizioni sono chiuse - Torna all'elenco completo

Inizio e durata del corso

Inizio del corso: 26/04/2017 09:30:00 - Durata del corso: 4 ore

Costi

Quota di partecipazione: 10,00 €.

La quota di partecipazione può essere corrisposta tramite bonifico bancario o in contanti o bancomat presso la sede dell'Ordine
"ORDINE DEGLI INGEGNERI DI ROMA" non è soggetto IVA.

Con l'entrata in vigore della Legge 81/2017, dal 14 giugno, per i professionisti titolari di PIVA, le spese sostenute per la partecipazione a convegni, congressi e simili o corsi di aggiornamento professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno, diventano deducibili integralmente (in luogo del precedente 50%) sino al limite a 10.000 euro annui.

Programma

Scarica la locandina

GIORNATE

Data: 26-04-2017 Inizio: 09:30 Fine: 13:30
Sede: Sala Corsi presso Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma - piano 3 - Piazza della Repubblica, 59 - 00185 - Roma - RM
Note:


Requisiti di ammissione

Riservato agli iscritti all’ Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma in regola con le quote associative.

Materiale didattico

Le dispense dei docenti saranno distribuite esclusivamente attraverso Internet, in formato elettronico.

Attestati

Gli Ingegneri iscritti ai rispettivi Albi potranno scaricare l’attestato di partecipazione accedendo all'area personale del sito www.mying.it, non appena registrati i CFP conseguiti.

Tutti gli altri partecipanti dovranno inoltrare la richiesta di rilascio dell'attestato di partecipazione al corso inviando una e-mail a corsi@ording.roma.it indicando nell'oggetto il codice assegnato all'evento.

Condizioni generali
Prima di procedere con l'iscrizione al corso leggere attentamente le norme allegate.
Leggere documento

Le iscrizioni sono chiuse - Torna all'elenco completo


SHARE