follow us exedra facebook twitter linkedin
cerca assistenza accedi

COR. 153 - 3_Modulo - CORSO DI ALTA FORMAZIONE SUI “FATTORI UMANI E SICUREZZA NELLE ORGANIZZAZIONI COMPLESSE”

ATTENZIONE:

L’importo totale della quota d’iscrizione dovrà essere versato tramite bonifico bancario a favore del Centro Studi STASA-IBAN n. IT34L0329601601000066455649 - nella causale indicare: “Fattori Umani 2018” e il “Nominativo” del partecipante o richiedente l’iscrizione (in caso di gruppi).
Per essere ammessi al corso è necessario seguire le istruzioni indicate nella locandina inviare il modulo di iscrizione (Allegato nella locandina) compilato e firmato, insieme alla copia del bonifico via mail a stasaperconvegni@gmail.com
Si fa presente inoltre di non tener conto della dicitura "iscrizioni chiuse" in quanto è una dicitura standard prevista esclusivamente per le iscrizioni tramite la piattaforma dell'Ordine.

Il corso di formazione, composto da n. 5 moduli della durata di n. 6 ore ciascuno ha l’obiettivo di curare una formazione manageriale incentrata sulla conoscenza dei fattori umani, facilitando la migrazione delle esperienze aeronautiche verso i sistemi complessi di appartenenza di ciascun frequentatore che, per affinità, opera nella gestione e prevenzione del rischio.
La formazione riguarderà tutti gli ambiti della Sicurezza, ma in particolare le cosiddette “abilità non tecniche” (non Technical Skills), di natura cognitiva e relazionale, quelle capacità non specifiche ma complementari all’esercizio delle attività in organizzazioni complesse che comprendono la comunicazione, il decision making, la gestione del compito, la leadership e il team work. Il frequentatore, al termine del corso, disporrà di conoscenze adeguate a poter far sviluppare nella propria organizzazione una cultura della sicurezza moderna (in termini di safety e di security) e a incoraggiare, in particolare, l’introduzione di procedure sistematiche per la gestione dei rischi (Safety Management System - SMS) all’interno della propria organizzazione.
Il corso si svolge in cinque giornate di studio (30 ore di lezioni) ed è suddiviso in cinque macro aree tematiche omogenee e funzionalmente collegate fra loro. In ogni giornata sono svolte esercitazioni e presentati casi pratici di studio. La modalità del corso è di gruppo (minimo/massimo persone da definire). Il corpo docente è altamente specializzato in Human Factors e impiego delle risorse umane, con comprovata esperienza nelle attività di selezione, formazione, sviluppo e ricerca nelle organizzazioni a gestione del rischio.


Il corso si compone di 5 incontri tra loro indipendenti:


1. Introduzione – 21/05/2108
Benvenuto, obiettivi del corso – presentazione degli scopi e dell’articolazione del corso ed acquisizione delle esigenze dell’audience, presentazione dei ruoli e delle eventuali esperienze dei partecipanti.
Il contesto dei sistemi complessi ad alto rischio - cos’è un sistema complesso e cosa lo caratterizza.
Statistiche sugli incidenti. L’automazione nei sistemi complessi – L’importanza e la crescita dell’automazione nei sistemi complessi ed il ruolo giocato dalle risorse dei regolamenti e procedurali.
L’importanza della migrazione di competenze aeronautiche avanzate nella sanità ed in altre organizzazioni complesse: incidere nei processi.
Il problema del rischio nei sistemi complessi – il risk management e le specificità del rischio nei sistemi complessi, esempi d’incidenti in sistemi complessi (Balvano, Deep Water Horizon, Chernobyl, Tenerife, Linate, evento sentinella).


2. Il Fattore Umano - La Cyber security – 22/05/2018
L’uomo come risorsa nell’ambito di un sistema complesso – capacità dell’uomo e compiti assegnati all’uomo nell’ambito di un sistema complesso, esempi di situazioni in cui l’uomo ha avuto un ruolo essenziale per prevenire e contenere rischi. Gli elementi che influenzano le performance dell’uomo. Le competenze non tecniche. L’interazione dell’uomo con il sistema – l’ambiente di lavoro e le sue caratteristiche, ruolo dell’uomo e sua interazione con l’automazione e con le procedure. L’errore umano – natura dell’errore umano, manifestazioni dell’errore umano, tassonomia degli errori. La gestione degli errori. Cyber-security come minaccia alla sicurezza del volo (attacchi Dos, cyber-terrorismo, cyber-warfare, ecc.)


3. La Gestione del Fattore Umano – 23/05/2108
La progettazione del lavoro, task allocation nei sistemi complessi, progettazione del ruolo umano e dell’interazione, esempi di elementi considerati nella progettazione (e.g. Human Factor pie). La progettazione centrata sull’utente - considerazione dell’uomo nelle diverse fasi della progettazione di un sistema complesso e dell’attività lavorativa.


4. Gli aspetti organizzativi – 24/05/2108
L’attività di gruppo–ruoli, dinamiche, lavoro collaborativo. La Just Culture. Il Safety Management System–motivazioni, vantaggi, organizzazione generale, passi per l’organizzazione di un SMS. La Just Culture. La capacità dell’organizzazione di apprendere dagli errori – il safety reporting, esempi di successo e fallimenti nei sistemi di safety reporting.


5. Gli aspetti legali nelle attività ad alto rischio e responsabilità – 25/05/2018
La società del rischio. Le responsabilità nelle organizzazioni complesse a così detto rischio autorizzato e nei sistemi ad alta automazione. La posizione di garanzia dei soggetti. L’investigazione tecnica e giudiziaria. La Just Culture in sanità. La Legge Gelli e sua applicazione. Coperture assicurative e programmi di giustizia riparativa.


La Frequenza è obbligatoria. Per un modulo sono assegnati n. 6 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso.


La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.
L’iscrizione è obbligatoria sul sito dell’Ordine alla pagina:
https://www.ording.roma.it/formazione/index.aspx


Calendario del corso:
3. modulo – 23/05/2018
mattina ore 09,00 – 13,00 pomeriggio 15,00 – 17,00


Costi
La quota di iscrizione è di € 300,00 a modulo oppure € 1200,00 per tutti i moduli.


Sedi e orari del corso
Sala: ENAC - Via Gaeta, 3 - Roma
Orari: come da calendario

 

Le iscrizioni sono chiuse - Torna all'elenco completo

Inizio e durata del corso

Inizio del corso: 23/05/2018 09:00:00 - Durata del corso: 6 ore

Costi

Quota di partecipazione: 300,00 €.

La quota di partecipazione può essere corrisposta tramite bonifico bancario o in contanti o bancomat presso la sede dell'Ordine
"ORDINE DEGLI INGEGNERI DI ROMA" non è soggetto IVA.

Con l'entrata in vigore della Legge 81/2017, dal 14 giugno, per i professionisti titolari di PIVA, le spese sostenute per la partecipazione a convegni, congressi e simili o corsi di aggiornamento professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno, diventano deducibili integralmente (in luogo del precedente 50%) sino al limite a 10.000 euro annui.

Programma

Scarica la locandina

GIORNATE

Data: 23-05-2018 Inizio: 09:00 Fine: 13:00
Sede: ENAC - Via Gaeta, 3 - - Roma - RM
Note:


GIORNATE

Data: 23-05-2018 Inizio: 15:00 Fine: 17:00
Sede: ENAC - Via Gaeta, 3 - - Roma - RM
Note:


Requisiti di ammissione

Aperto a tutti

Materiale didattico

Le dispense dei docenti saranno distribuite esclusivamente attraverso Internet, in formato elettronico.

Attestati

Gli Ingegneri iscritti ai rispettivi Albi potranno scaricare l’attestato di partecipazione accedendo all'area personale del sito www.mying.it, non appena registrati i CFP conseguiti.

Tutti gli altri partecipanti dovranno inoltrare la richiesta di rilascio dell'attestato di partecipazione al corso inviando una e-mail a corsi@ording.roma.it indicando nell'oggetto il codice assegnato all'evento.

Condizioni generali
Prima di procedere con l'iscrizione al corso leggere attentamente le norme allegate.
Leggere documento

Le iscrizioni sono chiuse - Torna all'elenco completo


SHARE