follow us exedra facebook twitter linkedin
cerca assistenza accedi

SEM. 200 - Seminario Radiazioni Naturali - Tecniche di prevenzione e di mitigazione

La Commissione Radioprotezione ed Emergenze istituita presso l’Ordine degli ingegneri della Provincia di Roma, in collaborazione con l’I.T.I.S. E. Fermi, il 18 maggio 2018 propone un seminario tecnico gratuito sul tema: Radiazioni naturali - Tecniche di prevenzione e di mitigazione.

Le radiazioni ionizzanti naturali comprendono le emissioni del Radon ed i raggi cosmici.

La problematica del radon indoor è da anni ampiamente studiata e discussa a livello mondiale e le strategie per la tutela della salute pubblica dalla esposizione a gas radon sono state individuate in relazione alle conoscenze scientifiche note; nel passato l’attenzione era posta sulla riduzione delle esposizioni a concentrazione di gas radon elevati, lavoratori di miniere sotterranee di uranio, successivamente lo IARC e l’OMS ha classificato il gas radon tra i cancerogeni accertati del I gruppo fornendo indicazioni circa la necessità di intervenire sulle concentrazioni elevate, tali indicazioni sono state recepite nelle direttive Europee; nella Legislazione italiana il recepimento delle direttive è avvenuto con il  D.L.gs 241/2000 che regolamenta  il rischio Radon nei luoghi di lavoro. I risultati di studi epidemiologici recenti, dimostrano che l’esposizione al gas radon nelle civili abitazioni determina un aumento statisticamente significativo dell’incidenza di tumore polmonare e che tale aumento è proporzionale al livello di concentrazione di gas radon negli ambienti confinati; si ha un aumento del rischio relativo di sviluppare tumore polmonare del 10-16% ogni 100 Bq/mc di concentrazione di gas radon.

I viaggi aerei sottopongono i passeggeri e l’equipaggio a irraggiamento di radiazioni cosmiche relativamente elevato. Mentre per i passeggeri occasionali i periodi di esposizione sono molto limitati per cui le dosi sono trascurabili, il problema si pone per gli equipaggi di volo.

La commissione Internazionale per la Protezione Radiologica (ICRP) sin dal 1991 ha raccomandato, per la prima volta, di includere le sorgenti naturali come parte dell’esposizione professionale mettendo in evidenza in particolare, il problema della esposizione degli equipaggi di volo ai raggi cosmici.

Le suddette raccomandazioni dell’ICRP sono state   adottate dalla Direttiva CEE 96/29/EURATOM e successivamente recepite nella normativa italiana con il decreto legislativo 241/2000, che tra l’altro dispone che le società di navigazione aeree tengano conto dell’esposizione alle radiazioni cosmiche del personale navigante, la cui dose potrebbe superare il valore di un 1mSv all’anno.

Le iscrizioni sono chiuse - Torna all'elenco completo

Inizio e durata del corso

Inizio del corso: 18/05/2018 09:30:00 - Durata del corso: 3 ore

Costi

La partecipazione è gratuita per gli iscritti all'Ordine degli Ingegneri di Roma, in regola con il versamento delle quote annuali di iscrizione all'Albo

Programma

Scarica la locandina

GIORNATE

Data: 18-05-2018 Inizio: 09:30 Fine: 13:00
Sede: I.T.I.S. Enrico Fermi - Aula Magna - Via Trionfale 8737 - - Roma - RM
Note:


Requisiti di ammissione

Riservato solamente agli iscritti dell'Ordine della Provincia di Roma in regola con le quote associative.

Materiale didattico

Le dispense dei docenti saranno distribuite esclusivamente attraverso Internet, in formato elettronico.

Attestati

Gli Ingegneri iscritti ai rispettivi Albi potranno scaricare l’attestato di partecipazione accedendo all'area personale del sito www.mying.it, non appena registrati i CFP conseguiti.

Tutti gli altri partecipanti dovranno inoltrare la richiesta di rilascio dell'attestato di partecipazione al corso inviando una e-mail a corsi@ording.roma.it indicando nell'oggetto il codice assegnato all'evento.

Condizioni generali
Prima di procedere con l'iscrizione al corso leggere attentamente le norme allegate.
Leggere documento

Le iscrizioni sono chiuse - Torna all'elenco completo