follow us exedra facebook twitter linkedin
cerca assistenza accedi

COR. 16 - Corso La posta elettronica: usi e nuove soluzioni per il GDPR

Il corso di formazione, composto da 1 modulo della durata di n. 8 ore ha l’obiettivo di indicare quali siano le modalità d’uso ottimale della posta elettronica anche e soprattutto a valle dell’entrata in vigore del GDPR. Questa, infatti, nasconde sempre più insidie, sia per i virus che può veicolare, sia per le tante e gravi perdite di informazioni personali che permette, ed un suo uso abituale può generare seri problemi per il pieno rispetto del GDPR. Ad esempio, anche una particolare lista di destinatari messi in A o Cc potrebbe configurare un data breach da dover notificare (18/IT WP250rev.01)
Nel corso verranno illustrate le tecniche, gli strumenti e le soluzioni migliori conformi al GDPR e, ad esempio, per limitare ed evitare le infezioni, per classificarla in modo immediato e ricercarla facilmente, per definire i criteri di conservazione, per filtrarla da quella irrilevante o spam, per evitare e limitare la perdita dei dati e della riservatezza.
Verranno altresì descritte le recenti soluzioni che danno all’utente il controllo della posta anche dopo l’invio; per evitare inoltri, stampe di allegati fino alla sua cancellazione a comando o a tempo da remoto. Tutti controlli necessari per prevenire perdite di dati a seguito di attacchi hacker sulle caselle dei destinatari, tipicamente non sotto il nostro controllo, o sui server di passaggio della posta.
Il corso è molto operativo e prevedrà anche una sessione per la discussione di casi specifici proposti dagli utenti. I destinatari del corso sono manager di organizzazioni medio grandi, Data protection Officer (DPO) od utenti finali con più caselle e un traffico importante di messaggi giornalieri o con e-mail aventi contenuti particolarmente delicati e sensibili.
La Frequenza è obbligatoria. Al corso sono assegnati n. 8 CFP, ai fini dell’aggiornamento delle competenze professionali ex DPR 137/2012 e successivo regolamento approvato dal Ministero della Giustizia. I CFP saranno rilasciati unicamente con la frequenza ad almeno il 90% dell’intera durata del corso.
La frequenza sarà attestata unicamente dalle firme e dagli orari di registrazione in ingresso ed in uscita.

Iscriviti al corso Torna all'elenco completo

Inizio e durata del corso

Inizio del corso: 26/02/2019 09:30:00 - Durata del corso: 8 ore

Costi

Quota di partecipazione: 40,00 €.

La quota di partecipazione può essere corrisposta tramite bonifico bancario o in contanti o bancomat presso la sede dell'Ordine
"ORDINE DEGLI INGEGNERI DI ROMA" non è soggetto IVA.

Con l'entrata in vigore della Legge 81/2017, dal 14 giugno, per i professionisti titolari di PIVA, le spese sostenute per la partecipazione a convegni, congressi e simili o corsi di aggiornamento professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno, diventano deducibili integralmente (in luogo del precedente 50%) sino al limite a 10.000 euro annui.

Programma

Scarica la locandina

GIORNATE

Data: 26-02-2019 Inizio: 09:30 Fine: 18:30
Sede: Sala Corsi presso Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma - piano 3 - Piazza della Repubblica, 59 - 00185 - Roma - RM
Note:


Requisiti di ammissione

Aperto a tutti

Materiale didattico

Le dispense dei docenti saranno distribuite esclusivamente attraverso Internet, in formato elettronico.

Attestati

Gli Ingegneri iscritti ai rispettivi Albi potranno scaricare l’attestato di partecipazione accedendo all'area personale del sito www.mying.it, non appena registrati i CFP conseguiti.

Tutti gli altri partecipanti dovranno inoltrare la richiesta di rilascio dell'attestato di partecipazione al corso inviando una e-mail a corsi@ording.roma.it indicando nell'oggetto il codice assegnato all'evento.

Condizioni generali
Prima di procedere con l'iscrizione al corso leggere attentamente le norme allegate.
Leggere documento

Iscriviti al corso Torna all'elenco completo


SHARE